Il sud #inrete con l'Europa. La mobilità sostenibile riparte da qui    

ITA - ENG     

Seguici su   

Beneficiari

Il Beneficiario viene identificato come “un organismo pubblico o privato (…) responsabile dell’avvio o dell’avvio e dell’attuazione delle operazioni”, ai sensi dell’art. 2 del Reg. (UE) N. 1303/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 17 dicembre 2013. Nel caso di Regimi di Aiuti di Stato il Beneficiario è anche “l’organismo che riceve l’aiuto”. 

L’elenco dei soggetti beneficiari è soggetto a modifica come conseguenza delle procedure di selezione degli interventi. I Beneficiari del PON Infrastrutture e Reti 2014-2020 ad oggi sono:

 

RFI

In qualità di gestore dell'infrastruttura nazionale è responsabile della progettazione e realizzazione degli investimenti per il potenziamento e lo sviluppo dell'esistente e delle sue dotazioni tecnologiche.

vai al sito

Autorità Portuale di Gioia Tauro

E'il più grande terminal per il transhipment d'Italia e uno dei più importanti hub del traffico container nel bacino del Mediterraneo, in posizione baricentrica rispetto ai corridoi delle rotte intercontinentali del Mediterraneo.

vai al sito

ANAS

L'ANAS dall’interno del PO Interviene con la realizzazione di piattaforme e strumenti intelligenti di info-mobilità per il monitoraggio e la gestione dei flussi di traffico di merci e di persone

vai al sito

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Esercita, a garanzia della piena osservanza della normativa comunitaria, attività di controllo, accertamento e verifica relative alla circolazione delle merci e alla fiscalità interna connessa agli scambi internazionali.

vai al sito

ASP della Sicilia Orientale

L'Autorità di Sistema Portuale della Sicilia Orientale comprende i Porti di Augusta e Catania.
Porto di Augusta
Porto di Catania

UIRNet

UIRNet si focalizza sugli interventi a bassa intensità di investimento con l’obiettivo di migliorare efficienza e sicurezza nella logistica in Italia.

vai al sito

ENAV

Enav gestisce il controllo del traffico aereo civile sul territorio nazionale. Il controllo del traffico aereo avviene attraverso le Torri di controllo di 45 aeroporti italiani e 4 Centri di controllo situati a Roma, Milano, Padova e Brindisi.

vai al sito

ASP del Mar Tirreno Centrale

Autorità Portuale del Mar Tirreno Centrale comprende i Porti di Napoli, Salerno e Castellamare di Stabia
Porto di Napoli
Porto di Salerno
Porto di Castellamare di Stabia

ASP del Mar Ionio

Il Porto di Taranto, Autorità di Sistema Portuale del Mar Ionio, si trova in posizione strategica rispetto alle rotte principali tra Oriente e Occidente. Il Porto di Taranto è il porto ideale per il traffico commerciale tra l’Europa ed il resto del Mondo e per il traffico a corto raggio nazionale ed Europeo.

vai al sito

ASP del Mare Adriatico Meridionale

L'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale comprende i Porti di Bari, Brindisi, Manfredonia, Barletta e Monopoli.
Porto di Brindisi
Autorità Portuale del Levante
Porto di Manfredonia

 

Utilities 

Gli oneri cui i Beneficiari devono adempiere in merito alle azioni di comunicazione e informazione sono descritte nella pagina "Disposizioni per i Beneficiari" nella sezione "Comunicazione"

Documento di presentazione delle attività previste per il Monitoraggio Ambientale del Programma per il periodo Agosto 2017 - Febbraio 2018 illustrate nel corso dell'incontro con i Beneficiari del 31 Luglio 2017 .

Brochure "Oneri dei Beneficiari" relativa all'attuazione degli interventi di cui sono responsabili.

 

Seguici su   

IT - EN