Il sud #inrete con l'Europa. La mobilità sostenibile riparte da qui.

Seguici su   

Porto di Messina - Via Don Blasco

Ponir Infrastrutture e Reti

Strada di collegamento tra il Viale Gazzi e l’approdo F.S. per la Via Don Blasco

Il progetto della strada di collegamento tra il viale Gazzi e l’approdo F.S. per la via Don Blasco nasce dall’esigenza di collegare il molo Norimberga del porto storico della città con lo svincolo autostradale Messina Gazzi.

La scelta progettuale è stata quella di utilizzare un tracciato in gran parte già esistente, creando una viabilità alternativa, sviluppandosi da nord a sud per una lunghezza complessiva di circa tre chilometri e ottocento metri, di cui circa tre chilometri già esistenti, senza attraversare il centro urbano.ig porto messina don blasco1

La continuità della strada già esistente è resa possibile grazie

  • all’utilizzo di una porzione di area dello Scalo Merci S. Cecilia;
  • all’abbassamento della quota stradale lungo la via S. Cecilia in corrispondenza del sottopasso F.S.;
  • alla realizzazione del collegamento tra la via Industriale e la via Maregrosso;
  • al completamento della copertura del torrente Zaera con la realizzazione di una rotatoria di connessione con lo svincolo autostradale Messina centro e per il collegamento alla via Acireale;
  • agli attraversamenti dell’area di proprietà dell’Azienda Trasporti Messina e di un’area di proprietà RFI soprastante la nuova galleria dei Peloritani della linea F.S. Messina-Palermo.

La realizzazione dell’opera consente di raggiungere il duplice obiettivo di risanare aree cittadine marginali attualmente degradate e impedite alla completa fruizione cittadina e di realizzare una viabilità dedicata anche al traffico gommato pesante destinato al molo portuale, migliorando, nel contempo, le condizioni di deflusso dell’intera rete stradale della zona sud della città.

Carta di identità dell'intervento

 Beneficiario: Autorità di Sistema Portuale dello Stretto

 Linea di Azione: II.1.2

  Date di inizio e fine: Dicembre 2018 - Dicembre 2021

  Contributo del PON-IR: 5 mln€

 

Dati aggiornati a Aprile 2021

Per accedere al servizio webGIS del singolo intervento fare click sull’icona

  • Interventi di dragaggio in area Molo Polisettoriale funzionale all'ampliamento del V sporgente del Porto di Taranto ico gis

IT - EN