Il sud #inrete con l'Europa. La mobilità sostenibile riparte da qui.

Seguici su   

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
per la formulazione di proposte progettuali nell'ambito della linea di intervento II.2.2 - Info - Mobilità del PON Infrastrutture e Reti 2014-2020

"Realizzare piattaforme e strumenti intelligenti di info-mobilità per il monitoraggio e la gestione dei flussi di traffico di merci e persone,
principalmente sistemi ITS, sistemi informativi e soluzioni gestionali, strumenti di monitoraggio del traffico, ecc."

Area Control Center - Brindisi

Tracker e server di sorveglianza ARTAS e sistema Fall Back (Funzione di monitoraggio qualità della linea)

Questo intervento tecnologico ha lo scopo di progettare, sviluppare e implementare l’aggiornamento del sistema di backup utilizzato, presso l'ACC (AIr Control Center) di Brindisi, per il controllo del traffico aereo in caso di indisponibilità del sistema primario. Obiettivo del nuovo sistema è l’aumento della “safety”. consentendo la gestione in sicurezza di maggior flussi di traffico che deriveranno dall’aumento della capacità ATC garantita dal nuovo sistema ATM (Air Traffic Managment) – 4 Flight che sarà sviluppato con i nuovi concetti operativi di SESAR (Single European Sky ATM Research).

L’intervento mira all’integrazione nel sistema primario di un sistema SDPS (Surveillance Data Processing System) ARTAS, al fine di minimizzare le probabilità che malfunzionamenti del Sistema Operativo, concernenti il software del sottosistema SDPS, si replichino, nello stesso scenario, anche nel sistema “Fall Back”. L’intervento riguarda anche l’adeguamento di tutte le testate RADAR afferenti l’ACC di Brindisi all’integrazione del sistema ARTAS in quello di monitoraggio e controllo di sala CMS (content management system)

Carta di identità dell'intervento

  Beneficiario: ENAV - Ente Nazionale per l'Assistenza al Volo

  Linea di Azione: I.2.1

  Date di inizio e fine: Gennaio 2016 - Settembre 2019

  Localizzazione dell'intervento: Brindisi

  Contributo del PON-IR: 1,6 mln€

IT - EN