Il sud #inrete con l'Europa. La mobilità sostenibile riparte da qui    

ITA - ENG     

Seguici su   

Il Sud #InRete con l'Europa

Il PON Infrastrutture e Reti ha partecipato al Festival “Porte aperte all’innovazione- La politica di coesione per lo sviluppo del Sud” che si è tenuto a Palermo presso i Cantieri Culturali alla Zisa il 14 e 15 Novembre.In questa cornice, il PON-IR ha raccontato i principali interventi finanziati nell’ambito del Programma che puntano a migliorare della mobilità delle persone e delle merci ed a garantire uno sviluppo competitivo dei territori partendo dal Mezzogiorno.

Sessione plenaria di apertura «Innovazione e coesione per lo sviluppo del Sud»

Durante la sessione plenaria, l’Autorità di Gestione del PON-IR, Annamaria Poso, è intervenuta ricordando la valenza strategica degli interventi realizzati nell’ambito del Programma al fine di migliorare il collegamento del Sud Italia all’Europa e sottolineando due elementi di innovazione del Programma: le azioni di comunicazione e il monitoraggio ambientale.

L’AdG ha posto particolare accento sull’importanza di far conoscere i progetti finanziati dalle politiche di coesione attraverso strumenti di comunicazione innovativi. In particolare, si è posta speciale attenzione a comunicare “con” e non solamente “al” cittadino. Un ruolo strategico è stato, quindi, assegnato alla comunicazione online, ai social e alle azioni di sensibilizzazione che rendono protagonista il territorio e le nuove generazioni. Un altro elemento che può rappresentare una best practice nell’ambito della Programmazione 2014-2020 è il monitoraggio ambientale che, attraverso un complesso sistema di raccolta dati e informazioni, anche di tipo georiferito, analizza e verifica che gli interventi finanziati dal PON-IR non producano impatti negativi sull’ambiente, garantendo che siano raggiunti gli obiettivi ambientali fissati dal Programma stesso, quali la riduzione delle emissioni climalteranti.

Evento annuale PON-IR 2018

Convegno “Il Sud #InRete con l’Europa”

A seguire il PON-IR ha organizzato l'evento informativo annuale “Il Sud #InRete con l’Europa”. Il convegno, moderato dal giornalista di MF Sicilia Antonio Giordano, in cui l’AdG e alcuni Beneficiari responsabili dell’attuazione del Programma, hanno illustrato i risultati raggiunti e le prospettive di sviluppo. Due interventi specifici, inoltre, sono stati dedicati agli aspetti di tutela ambientale e alla strategia di comunicazione interattiva del PON. Di seguito i relatori e una breve descrizione dei contenuti degli interventi:

  • Annamaria Poso (AdG) ha fatto il punto sullo stato di attuazione del PON esponendo le diverse tipologie di intervento: rete ferroviaria, aeroporti, Intelligent Transport System (ITS), porti e ultimo miglio, con un focus sugli investimenti in infrastrutture nelle 5 regioni per tipologia di fonte finanziaria;
  • Filippo Palazzo (RFI) ha raccontato nel dettaglio gli interventi ferroviari che si stanno attuando e l'impatto che avranno sul territorio siciliano;
  • Massimiliano di Monte (ENAV) ha spiegato gli investimenti in tecnologie all’avanguardia finalizzate alla sicurezza dei voli come la rilevazione del fenomeno WindShear e i Sistemi Radio TBT (terra/bordo/terra);
  • Massimo Abbate (GESAP) ha raccontato le importanti tappe raggiunte per quanto concerne l’aeroporto di Punta Raisi con riferimento alle diverse programmazioni comunitarie; 
  • Monica Torchio (Task Force Ambiente PON-IR) ha spiegato le modalità attivate dal PON per verificare che gli obiettivi di sostenibilità ambientale siano raggiunti;
  • Valentina Daneo (Unità Informazione e Comunicazione PON-IR) ha raccontato le azioni che hanno permesso di avvicinare le nuove generazioni al Programma.

L’evento si è concluso con la consegna del Premio speciale al video “TG Reti” realizzato dai ragazzi dell’Istituto Gioeni-Trabia di Palermo nell’ambito dell’azione di sensibilizzazione “Il Sud #InRete con l’Europa: racconta con i tuoi occhi”, consegnato da Francesco Corso, responsabile della Comunicazione PON-IR.

Corner point e  virtual  theater

 virtual roomDurante i due giorni del Festival, lo stand del PON-IR è stato il punto informativo per le diverse iniziative che vedono coinvolto il Ministero; in particolare, l’attenzione è stata focalizzata sull’azione di sensibilizzazione “Il Sud #InRete con l’Europa: racconta con i tuoi occhi” vista la presenza di molti studenti e sull’App in realtà virtuale per la cui fruizione sono stati distribuiti i visori cardboard. Il festival ha ospitato un’area multimediale attrezzata con visori VR di ultima generazione in cui i partecipanti hanno potuto provare la App "VR-In viaggio con le merci" del PON-IR all’interno del "Play 360° Virtual Theater", il primo "cinema virtuale” in Sicilia. 

Premio App4Sud

Giovedì 15 novembre, in chiusura del Festival, il video in Realtà Virtuale “In viaggio con le merci” realizzato dal PON-IR è stato premiato tra i vincitori del premio App4Sud - il contest online lanciato da FPA per individuare e promuovere le migliori App che raccontano e valorizzano il territorio delle regioni del Mezzogiorno, integrando tecnologia digitale con narrazione e coinvolgimento dell’utente. I criteri di valutazione della giuria sono stati:

  • innovatività della tecnologia utilizzata (Realtà Virtuale, Realtà Aumentata, ecc.);
  • innovatività della metodologia applicata (gamification, storytelling etc...);
  • pubblica utilità (in relazione all’estensione del target di beneficiali e/o alla tipologia di servizio offerto/bisogno soddisfatto);
  • replicabilità in altri contesti e territori;
  • valorizzazione del territorio e creazione di sviluppo equo e sostenibile;
  • efficacia comunicativa del materiale inviato

ragazzi in rete
comunicazione
ambiente
convegno
enav
poso
rfi
app4sud

Seguici su   

IT - EN